Archivio per Categoria Eventi

Forum veronese per cambiare l’ordine delle cose

“Preoccuparsi dei diritti degli altri non è buonismo, ma significa preoccuparsi dei propri diritti.”  I. Sciego

Verona risponde all’appello del Forum nazionale “Per Cambiare l’Ordine delle Cose”.

La società civile veronese si riconosce nelle idee e nelle proposte emerse dal Forum nazionale del 3 dicembre a Roma e si impegna, condividendo le esperienze positive già attive sul territorio veronese, ad individuare nuove strategie da attuare ampliando la discussione intorno ai punti proposti dal Forum nazionale.

Per questo motivo l’associazione africasfriends è stata invitata e parteciperà attivamente domenica 28 gennaio 2018 alle 09:30 presso Villa Buri, Via Bernini Buri, 99 Verona, al Forum di Verona Per Cambiare l’Ordine delle Cose, in contemporanea con i forum di altre città italiane.

La giornata prevede interventi di esperti in materia, gruppi di lavoro in cui tutti possono partecipare e far sentire la propria voce, per discutere ed individuare nuove strategie da proporre. E per trovare ispirazione ed energia ci saranno spazi e momenti dedicati a spettacoli, concerti e installazioni artistiche.

Per ricevere materiali di approfondimento e scegliere il tema di preferenza è necessario iscriversi alla mailing list del Forum

Link: https://pclodcverona.blogspot.it

Verona vuole esserci, nel portare idee e proposte, per cambiare l’ordine attuale delle cose e per far crescere nella società italiana ed europea l’idea che l’immigrazione è un’opportunità e non una minaccia.

.

Energia per l’Africa seconda Edizione

Il 17 dicembre 2017 si è tenuta “Energia per l’Africa seconda Edizione“, la tradizionale festa di fine anno delle comunità africane della città di Verona. Una iniziativa dell’Associazione di Promozione Sociale Africasfriends.

Quel giorno dalle 18 alle 24 nella sala “Africa” dei Missionari comboniani i partecipanti, venuti molti numerosi, hanno trascorso una bellissima serata con un menu ricco di sapori e saperi africani: I sapori dell’evento provenivano dal Camerun, Marocco, Ghana, Togo e Italia. Quanto ai saperi i partecipanti hanno arricchito le proprie conoscenze sul continente attraverso delle curiosità minuziosamente selezionate dagli organizzatori: proverbi, geografia, economia, storia, musica, turismo ecc. A completare le attività un momento ludico (una tombola durante la quale si sono distribuiti diversi premi) e un ballo finale che ha chiamato in pista diversi giovani appassionati di musica africana e del mondo. L’appuntamento è stato preso per il 2018.

Con “Energia per l’Africa seconda Edizione” l’Associazione di Promozione Sociale Africasfriends persegue uno dei suoi obiettivi chiavi: favorire in Italia e nello specifico a Verona la coabitazione pacifica e fraterna tra i nuovi arrivati e la popolazione autoctona attraverso la creazione di occasioni d’incontro e di scambio culturale.

 

Orme Nere e Bianche IV: grande partecipazione e soddisfazione

Domenica 07 maggio 2017 si è tenuta la quarta edizione di Orme Nere e Bianche, la camminata interculturale che unisce africani, italiani e persone di altre nazionalità interessate a scoprire i luoghi più importanti della nostra bella città. Nonostante qualche assente spaventato dalle previsioni meteorologiche, i partecipanti sono stati 50, un numero più che soddisfacente visto la giornata grigia e fredda.

Sotto la guida della nostra socia Debora Meggiolaro abbiamo potuto godere dell’imponente ricchezza architettonica e artistica della nosta città, senza dimenticare qualche anedotto: abbiamo ad esempio scoperto il pozzo dell’amore, i reperti romani nascoste tra i negozi di corso porta borsari e altre particolarità. Come l’anno scorso il percorso si è concluso con la visita all’Arena il cui ingresso gratuito è stato concesso dal Comune di Verona che ha patrocinato l’evento valutatandolo molto importante per la contaminazione culturale in città. Dopo l’Arena, ci siamo diretti al parco dei Missionari Combiani per un succulento pic nic a base di cous cous vegetariano, insalata di patate, bignè del cameroun, panini, affettati, verdure e dolci.

Una giornata piuttosto fresca senza pioggia, partecipanti allegri e curiosi, una guida molta disponibile. E infine circa 800 Kcalories bruciate a percorso terminato. Insomma una giornata d’incontro, di dialogo, di conoscenza e anche di sport. Sia per i bambini che per gli adulti.

Orme Nere e Bianche è nata 4 anni fa con l’esigenza di unire africani , italiani e non solo, in un territorio, una città che è loro comune. Più passano gli anni e più cresce la partecipazione e la volontà di esserci. Ci rivedremo presto con altre proposte di gite fuori porta.

Forum di Verona: Africa verso Milano 2015

L’Africa, detta “culla dell’umanità” è sempre all’avanguardia. Organizzazioni internazionali, Stati, giornalisti, ONG, visitatori concordano che questo continente rappresenti l’unica speranza che il pianeta ha in mano. Questa è una grande responsabilità che obbliga il mondo a guardare l’Africa in modo del tutto diverso rispetto al passato. Allo stesso tempo però, ciò comporta per il ‘Continente Nero’ un cambiamento di atteggiamento, un modo del tutto diverso di [rap]presentarsi, sia a casa che fuori, soprattutto durante i grandi appuntamenti.

C’è sicuramente un PRIMA o un DURANTE, ma ci sarà pure un DOPO MilanoExpo 2015 per l’Africa? Perché alcuni Paesi, soprattutto i colossi del continente, hanno bocciato l’appuntamento? Cosa ne pensa la popolazione africana, la Diaspora o non senza dimenticare l’importantissima fascia delle donne portabandiera dell’economia del continente?

Forum Internazionale sull’Expo Africano: “ Africa verso Milano 2015” – mercoledì 29 aprile 2015 presso “Polo Zanotto”, Università degli Studi di Verona.  vento organizzato dall’Associazione Africasfriends con: Università degli Studi di Verona, Smart Village Club, Fondazione Nigrizia, con il patrocinio del Comune di Verona; in collaborazione con diverse associazioni africane della città di Verona.

Lancio African Summer School III Edizione

Oggi 22 aprile 2015 presso la Sala Incontri del Comune di Firenze si è tenuta la Conferenza di lancio della terza edizione dell’African Summer School. La seduta è guidata della Presidente della Commissione 7, Pari opportunità, Pace, Diritti Umani e Relazioni internazionali del Comune di Firenze, la sig.ra Serena Perini. Invitati a questo evento sono gli organizzatori, i partner, gli sponsor, i media e tutta la cittadinanza.

La scelta della città di Michelangelo per ospitare questo evento non è un caso. Firenze rappresenta il centro del Rinascimento italiano. E visto che questo anno il tema principale del master estivo africano è  proprio il Rinascimento africano l’appuntamento di oggi acquista subito un forte valore simbolico, mettendo a fuoco il tema della creazione di ponti tra Africa ed Italia, punto forte della nostra scuola e obiettivo principale della nostra associazione.

L’African Summer School si terrà dal 26 luglio al 02 agosto 2015 a Villa Buri, una Villa settecentesca alle porte di Verona. Quest’anno tutto girerà attorno al Rinascimento africano: Afrobusiness e rinascimento, letteratura africana e rinascimento e molto altro ancora…Stay tuned!

Brochure_African Summer School Invito_conferenza_stampa_22 aprile_Afr_summerschool_2015

 

Primo meeting Afr.S.S. III Edizione

Domenica 23  marzo si è riunito il team comunicazione della terza edizione dell’African summer School, il Master interculturale estivo organizzato dall’Associazione Africasfriends dal 2013.

L’idea dell’incontro era di ringraziare i volontari e partner collaboratori delle due ultime edizioni, di presentare i contenuti della formazione e proiettare il lavoro per l’anno 2015. Presenti erano la squadra dei media partner: la redazioe del giornale Il Referendum, il direttore di Ewanfoh Videos, la vice direttrice dell’African Summer School Laura Fregi, e il presidente dell’Associazione Africasfriends Prosper Nkenfack.

I contenuti della settimana formativa riguarderanno tre temi principali: business, Rinascimento africano e letteratura africana, novità della terza edizione. Attorno a questo piano didattico si organizzeranno eventi alcuni culturali. La squadra si è detta pronta per un’altra summer school attiva, interattiva e di alto livello educativo.

Per approfondimenti consultare il sito dall’African Summer School