Afriknow, La Voce degli Africani in Italia

Afriknow è il giornale che da voce alla diaspora africana in Italia, informa sugli scambi tra Italia e Africa e sui cambiamenti che avvengono nel continente.

Storia

Expo Milano 2015. Il continente aveva battuto il record in termini di partecipazione: 40 nazioni, circa 6000 persone, 9 capi di stato, 28 ministri. Per 6 mesi tutta l’Africa doveva essere presente a Milano con tutto il suo patrimonio: economia, cultura, politica, uomini, donne, giovani ecc. Eravamo abituati al continente dei barconi e dei disastri. Ma l’Expo ha dato l’opportunità agli africani di farsi conoscere nella sua totalità. Il progetto Afriknow è nato in tale contesto. Cioè per dare voce all’Africa presente a Expo Milano 2015.

Per sei mesi il team di Afriknow, composto da africani ed italiani a accompagnato gli stati africani presenti nella capitale lombarda. Abbiamo coperto tutti i loro eventi. Li abbiamo aiutato a capire  la cultura italiana, il funzionamento delle istituzioni, e qualche volta abbiamo fatto da ponte tra loro e le istituzioni del Belpaese. Il risultato è stato eccellente. Tanti incontri, grande partecipazione, numerosi articoli, tante interviste. Abbiamo prodotto l’unica rivista africana di Expo 2015. Un breve racconto della presenza del continente a Milano. Abbiamo vinto il titolo di Best Online Africa Magazine 2015. Dopo l’evento milanese di grande successo, abbiamo pensato di continuare il lavoro informando il pubblico sulla vita reale degli africani. Un’esigenza arrivata nel momento giusto visto che l’Italia è sempre più presente in Africa. Ma soprattutto con circa 1 milione 400.000 africani e afro discendenti nel Belpaese (un numero sempre in aumento) sarebbe un errore non prendere atto di questa situazione e di non cercare di conoscere bene l’Africa con cui abbiamo l’onore di vivere e collaborare.

Per maggiori informazioni vai sul sito http://www.afriknow.com.

 

Attualmente il sito è momentaneamente sospeso. Siamo studiando la possibilità di trasformare Afriknow in un vero progetto editoriale. Torneremo presto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *